Strategie per la promozione dell’attività motoria e dell’esercizio fisico nella scuola

Per movimento a scuola generalmente si intende l’educazione fisica obbligatoria. In realtà, il movimento a scuola riguarda anche le attività fisiche svolte nel contesto scolastico, nel cortile durante la ricreazione, durante l’insegnamento delle singole materie e nello sport scolastico facoltativo. Il movimento nella scuola include anche il confronto con temi che concernono la promozione dell’attività motoria. L’educazione al movimento e la promozione dell’attività fisica sono un compito formativo della scuola e danno un importante contributo alla promozione della salute, alle capacità di attenzione, cognitive e alla formazione della personalità.

Le attuali strategie (Piano Nazionale per la promozione dello sport a scuola, i nuovi Giochi della Gioventù e l’intervento per la promozione dei Giochi Sportivi Studenteschi) possono essere integrate con iniziative a livello generale o locale.


 

Pierpaolo De Feo
Presidente Italian Wellness Alliance

Paolo Sbraccia
Presidente Eletto Società Italiana Obesità